sabato 7 settembre 2013

Due terre coloranti rosse da un viaggio in Spagna

La terra colorante rossa dalla Spagna (il campione più scuro).
(Foto: V.F. Marrese per Teatro Anatomico 2013)
Un amico in viaggio in Spagna ci ha portato dei campioni di terra colorante rossa raccolti ad agosto di quest'anno, 2013. Un campione era una terra rossa chiara, mentre l'altro era una terra rossa leggermente più scura.

Nel suo "Ochers and Mineral Pigments of the Pacific North-West: Occurence, Possible Methods of Preparation, Purification and Testing of Ochers, Siennas, and Coloured Clays", Wilson Hewitt parla di un'ocra rossa che definisce "Spanish red", una terra, a suo dire, ricca di ossido di ferro:
"Spanish red is a nearly pure, soft red hematite, usually containing 80 to 90 per cent Fe2O3" (Hewitt 1929, p.3).
Ma già George Field, nel suo "Cromatography: or a treatise on colours and pigments, and their power in painting", definiva lo "Spanish red" come un'ocra appena differente dal "Venetian red" (Field 1861, p.178).
In italia il pigmento "Spanish red" è conosciuto come terra rossa di Spagna (cfr. Forni 1866 p.334), mentre il "Venetian red", come rosso veneziano (cfr. Turco 1990, p.471).
In studio abbiamo macinato e lavato i due campioni di terra colorante fino ad ottenere un pigmento fine rosso chiaro e un pigmento fine rosso bruno chiaro.


Il pigmento rosso chiaro ricavato dalla terra colorante di Spagna.
(Foto: V.F. Marrese per Teatro Anatomico 2013)


Il pigmento rosso bruno chiaro ricavato dalla terra colorante di Spagna.
(Foto: V.F. Marrese per Teatro Anatomico 2013)

Bibliografia

  • Field G. 1861, Cromatography: or a treatise on colours and pigments, and their power in painting, Tilt and Bogue, Fleet Street, London.
  • Forni U. 1866, Manuale del pittore restauratore per Ulisse Forni Restauratore nelle RR. Gallerie di Firenze; Socio della R. Accademia di Toscana di Arti e Manifatture, Successori Le Monnier, Firenze.
  • Hewitt W. 1929, Ochers and Mineral Pigments of the Pacific North-West: Occurence, Possible Methods of Preparation, Purification and Testing of Ochers, Siennas, and Coloured Clays, U.S. Department of Commerce, Bureau of Mines, Bullettin 304, United States Government Printing Office , Washington.
  • Turco T. 1990, Il gesso. Lavorazione trasformazione impieghi, seconda edizione ampliata, Hoepli, Milano.
V.F. Marrese — Teatro Anatomico — 2013

Nessun commento:

Posta un commento